Vuoi essere sponsor di Innoværa 2019?

scrivi a info@innoværa.it oppure chiama lo 059.652748

#Innoværa18

Persone, idee e competenze

OLTRE L'IMPRESA RIDEFINENDO LE RELAZIONI

Industry 4.0 | Human vs Robot | Big Data | Smart city

L'IMPRESA
COME LABORATORIO DI CRESCITA
CIVILE E CULTURALE

Internet of things | Industrial IoT | Cloud

ECONOMIA CIRCOLARE
E SPRECO ZERO

Block-Chain | Mentoring | Crowdsourcing | Open Innovation

RELATORI

Giornalisti e divulgatori di scienza e tecnologia, professori accademici e imprenditori

Maurizio Melis
plus

Maurizio Melis

Radio 24

Rita Cucchiara
plus

Rita Cucchiara

UniMoRe

Cecilia Laschi
plus

Cecilia Laschi

Sant'Anna di Pisa

Giuseppe Torluccio
plus

Giuseppe Torluccio

UniBo

Vito Nigro
plus

Vito Nigro

Dynamo Camp

Ilaria Vesentini
plus

Ilaria Vesentini

Il Sole 24 Ore

PROGRAMMA

L’intero programma aggiornato di Innoværa: persone, idee e competenze

Registrazione Invitati e Welcome Coffee

Chiostro dell'ex convento di S.Rocco

Presentazione progetti di 8 StartUp in collaborazione con UniMoRe e Democenter

Con il coordinamento e la moderazione di Ilaria Vesentini, corrispondente per l’Emilia-Romagna del quotidiano Il Sole 24 Ore e di Francesco Baruffi, Divisione Creazione d’Impresa della Fondazione Democenter-Sipe: verranno presentati i progetti di 8 StartUp. Domande da parte del pubblico, composto da studenti e imprenditori, potranno essere poste ai rappresentanti delle singole società al termine di ciascuna loro presentazione.

Scaletta Presentazioni

  • 10:30 Accoglienza ospiti
  • 10:40 Pitch session delle startup
  • 10:50 Personal Factory
  • 11:00 Mind
  • 11:10 Vol-tron
  • 11.20 Ribes-Tech
  • 11.30 Needo
  • 11.40 Energy Way
  • 11.50 Lapsy
  • 12.00 Moovas Tribe
  • 12:10 Conclusione

02:00

Auditorium San Rocco

Pranzo a buffet

1:00

Chiostro di San Rocco

Saluti del Presidente di Garc SpA e delle Autorità Civili e Religiose

Claudio Saraceni, Presidente e Ad di Garc SpA e dellae Autorità Civili e Religiose (in aggiornamento)


00:15

Auditorium San Rocco

Introduzione Relatori della Tavola Rotonda

Ilaria Vesentini, corrispondente per l’Emilia-Romagna del quotidiano Il Sole 24 Ore introdurrà in apertura i relatori anticipando il tema dei loro rispettivi speech.

00:15

Auditorium San Rocco

Ilaria Vesentini

Corrispondente per l’Emilia-Romagna del quotidiano Il Sole 24 Ore. Moderatrice della tavola rotonda.

Dalla Città Ideale alla Città Intelligente

Dall'età della pietra all'era dell'informazione non c'è rivoluzione artistica, filosofica, scientifica, economica, politica e sociale che non abbia avuto al centro le città. Gli esseri umani costruiscono le città che a loro volta forgiano i propri abitanti a loro immagine. Ma quali sono state le grandi trasformazioni urbane? Quando sono avvenute e da cosa sono state scatenate? Cos'è, dopotutto, una città? E cosa cambierà, in profondità, con l'avvento delle cosiddette smart city? Rispondere a queste domande significa cercare di immaginare come cambieranno l'economia, il nostro stile di vita e il nostro modo di usare le risorse nei prossimi anni. Tenteremo di farlo, insieme, con un viaggio tra aneddoti storici, nuove tecnologie, strane teorie sulle reti e un pizzico di fantasia.

00:30

Auditorium San Rocco

Maurizio Melis

Conduttore radiofonico di Radio 24 e divulgatore di scienza e tecnologia.

Intelligenza Artificiale e Sistemi Intelligenti

Quali saranno i principali trend nello sviluppo dell’IA nei prossimi anni? l trend dei prossimi cinque anni sono le reti neurali profonde, ovvero il deep learning. Sistemi di milioni di nodi che imparano e apprendono. I detrattori di quest’innovazione argomentano dicendo che questi sistemi sono delle scatole nere e non è facile capire il loro funzionamento. In realtà i trend futuri sono di rendere sempre più queste reti comprensibili e accettabili. L’autoapprendimento ci permette anche di superare il concetto della necessità dei big data, ci sono alcuni sistemi che apprendono anche con pochissimi esempi: il futuro è quello dell’adattabilità dei sistemi all’ambiente e all’interazione con l’essere umano anche senza avere troppa conoscenza a priori ma imparando nel tempo. Questo ci permetterà di applicare le reti neurali anche nelle interazioni con ambiente ed essere umano, specialmente per quanto riguarda le macchine autonome.

00:30

Auditorium San Rocco

Rita Cucchiara

Professore di Ingegneria Informatica presso il DIEF, Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore a Modena, dove è titolare del corso di “Computer Vision and Cognitive Systems”.

Dove sono i Robot?

“È l’era dei robot: avremo robot ovunque, non solo nelle fabbriche, ma anche nella vita quotidiana, robot in ogni casa”. Da quanto sentiamo queste previsioni? Ma dove sono i robot? Fanno già parte della nostra vita quando, nelle fabbriche, costruiscono i prodotti che usiamo, dalle auto agli elettrodomestici. Ma fuori dalle fabbriche come se la cavano? Ancora incontrano serie difficoltà, se devono aiutarci nella nostra vita quotidiana. Nelle faccende domestiche si limitano ad aspirare la polvere dal pavimento. “E i robot ci ruberanno il lavoro”. Ma ancora sfruttiamo il lavoro di esseri umani in condizioni inumane, in moltissimi contesti e in moltissimi dei paesi meno fortunati del mondo. Dove sono i robot? Perché non riescono ancora a funzionare bene nel mondo reale, nella vita reale, al servizio dell’uomo? Studiare gli organismi viventi fornisce alcune risposte, alcuni principi con cui la natura ha trovato il modo di gestire sistemi complessi in un mondo complesso, in maniera efficiente ed efficace. Sono questi principi bioispirati che ci permettono di costruire robot con maggiori capacità di sopravvivere nel mondo reale e di svolgere compiti utili al servizio dell’uomo.

00:30

Auditorium San Rocco

Cecilia Laschi

Professore di BioRobotica all’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa

L’Intelligenza Artificiale e la relazione nel mondo finanziario. Robot Advisor o consiglieri intelligenti

Alcuni settori industriali sono fortemente basati sulla produzione e sull'utilizzo dell’informazione. Tra questi il settore bancario rappresenta l’infomediario per eccellenza. Alcuni autori definiscono la banca come una software house specializzata nel valutazione delle informazioni. Certamente l’impatto delle nuove tecnologie sarà molto intenso e improvviso e investirà anche la relazione tra cliente e investitori. I big data permetteranno una valutazione più analitica dei comportamenti degli investitori e dei clienti. Inoltre, un settore che vive di contratti non può che risentire dell’avvento degli smart contracts. In pratica, l’intero panorama finanziario è in via di drammatica ridefinizione. Riusciremo a guidare questo cambiamento epocale in modo che sia utile per i clienti, evitando la creazione di nuove forme di concentrazione della ricchezza? Quali competenze saranno necessarie agli autori di questo cambiamento? Esistono dei criteri di riferimento per lo sviluppo economico e sociale che prescindono dal tipo di tecnologia applicata?

00:15

Auditorium San Rocco

Giuseppe Torluccio

Professore di Economia degli Intermediari Finanziari presso l'Università di Bologna.

Innovazione: le sfide di Terapia Ricreativa a Dynamo Camp con il Design Thinking for the Common Good

A Dynamo Camp bambini in sedia a rotelle sperimentano l’arrampicata: è solo un esempio del superamento di barriere e limiti, di accessibilità e inclusione che il progetto attua. Lo fa attraverso l’attenzione a ogni singolo ospite e attraverso l’innovazione. La progettazione di spazi e oggetti, partendo dall’esperienza di Dynamo Camp e dai suoi spazi abitativi eco-sostenibili destinati all’accoglienza e ospitalità di bambini con patologie croniche, è elemento di indagine al Camp e oggetto di un workshop realizzato congiuntamente al Poli.Design, con il coinvolgimento dello staff Dynamo e di studenti internazionali del Master in Strategic Design. La progettazione di soluzioni centrate su problemi sociali di crescente complessità richiede nuovi metodi per la comprensione e la riformulazione dei problemi progettuali in chiave strategica.

00:15

Auditorium San Rocco

Vito Nigro

Direttore dei Programmi e delle Attività di Dynamo Camp

Coffee Break

00:15

Dibattito con rappresentanti del mondo imprenditoriale

Oltre ai relatori già intervenuti con proprio speech, vedrà la partecipazione di rappresentanti del mondo imprenditoriale tra questi:

  • Andrea Bedosti Senior Vice Presidente e Consigliere Delegato Lovol Arbos Group SpA
  • Pietro Cassani Amministratore Delegato di Marchesini Group SpA
  • Davide De Battisti Direttore Operations di Aimag SpA
  • Andrea Grillenzoni Direttore Generale di Garc SpA
  • Gabriele Retucci Direttore Marketing per l'Italia e per il Sud Europa di Hilti Italia SpA
  • Cristiano Salvadeo AD e Site Manager per Baxter (Gambro Dasco SpA)

01:00

Auditorium San Rocco

Ilaria Vesentini

Corrispondente per l’Emilia-Romagna del quotidiano Il Sole 24 Ore. Moderatrice della tavola rotonda.

Aperitivo e Cena servita al tavolo

Nella splendida cornice del Cortile d'Onore del Castello dei Pio disegnata dal loggiato con colonne in marmo decorate con capitelli, peducci, mensole ed elementi figurati, verrà offerta la cena agli invitati prima di proseguire per lo spettacolo a Teatro. Giochi di luce valorizzeranno ulteriormente l'architettura di quello che rappresenta una delle più felici realizzazioni rinascimentali di Carpi.

01:30

Cortile d'Onore di Palazzo dei Pio

Rìding Tristocomico di Arianna Porcelli Safonov

Il Rìding Tristocomico è il reading show di Arianna Porcelli Safonov che porta in scena i propri monologhi satirici. Una selezione di racconti, sempre diversi, tratti dal blog umoristico di Madame Pipì e dai libri pubblicati da Arianna (Fottuta Campagna, Storie di Matti; Fazi Editore). Questo il Rìding: un format che propone la defibrillazione mentale attraverso il sorriso intelligente.

00:15

Teatro Comunale di Carpi

PaGAGnini in concerto, classici con estro e istrionismo

PaGAGnini unisce la musica classica con il virtuosismo e lo humour di quattro fantastici musicisti. Il risultato è un divertente e sorprendente “Dis-Concerto” che passa in rassegna alcuni dei momenti più alti nella storia della musica classica combinati in maniera ingegnosa alla musica pop.

1:30

Teatro Comunale di Carpi

Scarica il Magazine di Innoværa

DOWNLOAD PDF

LUOGHI

Chiostro di San Rocco
Auditorium San Rocco
Cortile d’onore di Palazzo dei Pio
Piazza Martiri
Teatro Comunale

Location

Quattro location storiche nel centro di Carpi

6

RELATORI

15

IMPRESE

360

INVITATI

4

Location storiche

Registrazione

L’evento si è concluso, ci vediamo alla prossima edizione!

SPONSOR E PARTNER

Evento promosso da Garc SpA in collaborazione con le seguenti società partner

e la partecipazione di

con il patrocinio di

con iniziative a scope benefico a favore di

Innoværa™ EU trade mark | ©2018 Tutti i diritti riservati | IT02298310364